joomla social media module

Secondo tempo KO per l’Amatori sulla pista di Viareggio.

I gialloverdi sono stati sconfitti (8-2), martedì sera (19 febbraio), dal CGC al termine di un match con due volti. 

Solo nella prima frazione di gioco Ballestero e compagni sono riusciti a tener testa ai padroni di casa. Nella ripresa i bianconeri hanno letteralmente dilagato e il punteggio avrebbe potuto essere anche maggiore se Veludo non avesse compiuto alcuni interventi decisivi.

Per l’Amatori si tratta della decima sconfitta esterna in altrettante partite giocate lontano dal Pala Pregnolato. Insoddisfatto, in questo caso, anche Sergio Silva, tecnico vercellese: «Si può perdere contro qualsiasi avversario ma non bisogna fare brutte figure. Stasera (martedì 19 febbraio per chi legge – ndr) è successo invece questo e non sono per nulla contento. In certi frangenti della partita abbiamo perso la testa e quando incontri avversari come il CGC gli errori non ti vengono perdonati».

La marcia dell’Amatori nel girone di ritorno è decisamente sotto tono: i gialloverdi hanno conquistato finora un solo punto in sette giornate, mentre all’andata le caselle riempite erano state sette. Fortunatamente le avversarie nella lotta salvezza fanno peggio e continuano a non approfittare dei passi falsi gialloverdi, bloccando, di fatto, il divario. Solo il Bassano rosicchia un punto, rimanendo comunque a due lunghezze di distanza, mentre Thiene e Sandrigo si trovano a quota sei, ovvero a nove punti dall’Amatori. Le giornate al termine del campionato sono sei, con 18 punti in palio. Diventa, quindi, importantissima la partita che si disputerà sabato prossimo (23 febbraio – ore 20,45) al Pala Pregnolato contro il Follonica.

Una eventuale vittoria, soprattutto alla luce degli impegni proibitivi delle avversarie (Bassano in trasferta a Valdagno; Sandrigo ospite del Forte Marmi e Thiene di scena a Sarzana), significherebbe blindare quasi definitivamente la salvezza.

Parzialmente tratto da VERCELLINOTIZIE